4 thoughts on “Uso del comando "PULSETIME" del firmware Sonoff-Tasmota (inching)

  1. Ciao e complimenti per la bellissima guida.

    Ho recentemente realizzato un impianto di domotica con Home Assistant e "Wemos D1 mini Tasmotizzato+modulo Relé a 2 Canali" attraverso il quale, grazie alla funzione PULSETIME, controllo dei Relay ad impulso.
    Funziona tutto alla grande sia da interfaccia Home Assistant sia dai pulsanti preesistenti.
    Il mio problema riguarda i comandi impartiti tramite assistente Google, in quanto questi mi attivano un impulso soltanto al comando "attiva luce" e non al comando "spegni luce".
    Praticamente mi tocca impartire il comando "accendi Luce" sia per accendere che per spegnere tale luce, questo perché come ben sappiamo un rele ad impulsi affinche commuti ha bisogno di un impulso.
    C´é modo per ottenere un impulso anche quando impartisco il comando "spegni Luce"?

    Grazie

  2. Bello! Ho qualche problema su un server Debian che gira su una motherboard un po' strana (un J1900) che ogni tanto muore, pensavo di mettere un D1mini che mi resettasse la macchina, tenendo per esempio il tasto di accensione per 10 secondi, come posso avere anche un comando che accende chiudendo il contatto per un secondo?

  3. Con l'ultimo aggiornamento del firmware sonoff, la stessa cosa lo si può fare senza sostituire il firmware, basta selezionare l'opzione e quanti secondi deve rimanere acceso ed il gioco è fatto. Non ho capito una cosa. Quando si sostituisce il firmware, il sonoff non viene più riconosciuto dalla sua applicazione originale, ma da quale applicazione verrà comandato, quando sei fuori casa? L'interfaccia web può andar bene per programmare qualche parametro ma è scomoda per un uso quotidiano.

  4. Ciao. Grazie per la guida. Dal wiki non avevo ben capito come utilizzare il comando 🙂
    Ti faccio una domanda. Io utilizzo dei Sonoff (con Tasmota) controllati da Google Home Assistant. Che tu sappia il pulse time va configurato da console o c'è un modo più "elegante"? Nello specifico: è possibile impostarlo nei vari file di configurazione in modo da tenere traccia di tale impostazione?
    Grazie mille

Comments are closed.